I nostri servizi
Cosa analizziamo

 
 

Competenza crea fiducia!


 
 

Particolarità funzione di ricerca
Come caratteristica speciale, è possibile cercare per parole chiave. Cliccate sulla lente di ingrandimento in alto a destra di questa pagina e digitate la parola che cercate.

Si prega di notare che i risultati della ricerca indicheranno solo l'inizio della pagina contenente la parola chiave, dato che questa può apparire più volte in una pagina.

Siamo un organismo di prova e certificazione accreditato. I nostri accreditamenti e notifiche sono:

  • Accreditato da " Akkreditierung Austria " (Ministero Federale della Scienza, della Ricerca ed Economia) come organismo di certificazione per prodotti (dispositivi di protezione individuale) secondo la norma EN ISO / IEC 17065.
  • Accreditato dal " Akkreditierung Austria " come laboratorio di prova in conformità alla norma EN ISO / IEC 17025.
  • Organismo Notificato 0534 per l'esame CE del tipo e il monitoraggio del sistema di controllo della qualità del prodotto finale ai sensi del regolamento (UE) 2016/425 per i dispositivi di protezione individuale.
  • Organismo notificato n. 0534 per le prove dei prodotti da costruzione a norma del regolamento 305/2011 sui prodotti da costruzione.

Avete bisogno di ulteriori informazioni oppure di un’offerta? Contattateci!

 
 
 
 
 

 
 

Tecnologia dei
pavimenti
Pavimentazione tessile

Per i rivestimenti tessili per pavimenti copriamo l'intera gamma di prove

Dalla classificazione secondo EN 1307, alle proprietà aggiuntive (l'idoneità al transito di rotelle e l’utilizzo sulle scale, le proprietà aggiuntive per piastrelle, la resistenza alla sfilacciatura, ecc...), alle prove richieste per la marcatura CE (comportamento al fuoco, resistenza elettrica, comportamento antistatico) oppure il controllo delle emissioni e degli odori (determinazione dei VOC, controllo degli odori secondo le linee guida GuT, ecc...), noi siamo il vostro partner affidabile, sia per verificare i valori iniziali sia per la lavorazione di reclami.

Un elenco dettagliato dei singoli test è disponibile nell' area download.


 
 
 
 
 

 
 

Tecnologia dei
pavimenti

Pavimenti resilienti

Il termine rivestimenti resilienti per pavimenti comprende una varietà di prodotti diversi. Nonostante il fatto che il campo sia così ampio e, in alcuni casi, siano richiesti test molto diversi per la classificazione, possiamo effettuare quasi tutte le classificazioni e quasi tutte le prove aggiuntive sulle proprietà.

Che si tratti di pavimenti in polivinilcloruro (PVC), gomma, linoleum, sughero o termoplastica sintetica, di pannelli per pavimenti per posa libera secondo EN 14085 o di pavimenti semirigidi, multistrato e modulari (MMF) per posa flottante secondo EN 16511, tutto può essere testato e classificato presso il nostro istituto.

Un elenco dettagliato dei singoli test è disponibile nell'area download.


 
 
 
 
 

 
 

Tecnologia dei pavimenti
Pavimenti in laminato e in legno

Eseguiamo le classificazioni secondo EN 13329, EN 15468 e EN 14978, numerose altre prove di idoneità come il comportamento al fuoco, le proprietà elettriche ed acustiche, il coefficiente di attrito e il comportamento antiscivolo, nonché i vari test di odore ed emissione.

Un elenco dettagliato dei singoli test è disponibile nell'area download.


 
 
 

 
 

Tecnologia dei pavimenti
Ulteriori servizi

Nessun dato disponibilie

Oltre ai prodotti menzionati sopra esplicitamente, eseguiamo anche delle prove su altri prodotti quali assi WPC, tappeti per ingressi, rivestimenti e superfici o scale mobili.

Grazie al nostro capo reparto Ing. Vittek, perito forense per rivestimenti per pavimenti, e la nostra esperienza pluridecennale, nonché le varie sottosezioni che uniamo nel nostro istituto, disponiamo di una moltitudine di possibilità di prove e ulteriori competenze.

In qualità di istituto di controllo indipendente, siamo a vostra disposizione anche nell'ambito dell'elaborazione dei reclami, sia per l'analisi che per la conservazione delle prove.

Contattateci per sviluppare un programma di test personalizzato per i vostri prodotti, le vostre applicazioni e le vostre esigenze.

 
 
 
 
 

 
 

Nell'ambito dei test sulle emissioni e sugli odori offriamo test sui prodotti nonchè le misurazioni dell'aria interna. In seguito trovate un estratto dei nostri servizi.

Prove di emissione e odore sui prodotti

  • Etichetta EMICODE®: prove di emissione per pavimenti, colle e prodotti da costruzione secondo il metodo GEV.
  • Prove di emissione per i pavimenti tessili secondo i criteri di prova GuT
  • Prove di emissione secondo i criteri di vari marchi ecologici (Austrian Eco-label, Blauer Engel, nature plus)
  • Prove di emissione secondo la direttiva francese AFSSET/ANSES
  • Prove di emissione secondo STANDARD 100 by OEKO-TEX®
  • Prove di emissione per la certificazione di finitura M1
  • Determinazione sensoriale dell'intensità e della natura degli odori dei prodotti da costruzione secondo la norma ONR 195702
  • Prove di odore del pavimento tessile secondo i criteri di prova del GuT
  • Prove di odore secondo SNV 195 651
  • Prove di odore basate su VDA 270

Misurazione dell'aria interna

  • Analisi dell'aria interna: formaldeide, composti organici volatili, sostanze gassose come anidride carbonica, monossido di carbonio, anidride solforosa, ozono, ossido nitrico,....
  • Prova di odore in loco
  • Misurazione di polveri sottili


 
 
 
 
 

 
 

Materiali per interni
Comportamento al fuoco

Il tipo di prova per il comportamento al fuoco di un prodotto dipende principalmente dal suo scopo.

Di seguito è riportato un estratto del nostro ampio portafoglio di prove di comportamento al fuoco per il settore di materiali per interni:

  • Test e classificazione del comportamento al fuoco di tende e prodotti simili, EN 13773 / EN 1101 / EN 1102 / EN 13772
  • Comportamento al fuoco dei tessuti da tappezzeria, ÖNORM B 3825
  • Infiammabilità dei mobili imbottiti, EN 1021-1 / EN1021-2 / BS 5852
  • Classe di reazione al fuoco svizzero, SN 198898
  • Comportamento al fuoco, emissione di fumi e sgocciolamento, ÖNORM A 3800-1
  • Comportamento al fuoco dei materiali da costruzione, ÖNORM B 3822
  • Comportamento al fuoco degli articoli da letto ÖNORM S 1457 / EN ISO 12952 / EN 597 / EN 14533
  • Comportamento al fuoco di rivestimenti per pavimenti, EN 13501-1 / EN ISO 9239-1 / EN ISO 9239-1 / EN ISO EN ISO 11925-2
  • Comportamento al fuoco di prodotti da costruzione, EN 13501-1 / EN 13823 / EN ISO 11925-2


 
 
 

 
 

Materiali per interni
Test sul prodotto

Oltre alle prove e alla classificazione di tessuti per arredamento secondo EN 14465 e di tessuti plastificati secondo EN 15618, offriamo anche un'ampia gamma di test di solidità del colore, all’usura, e resistenza per i tessuti. Un elenco completo è disponibile alla voce "Fisica e chimica tessile" o nell'area download.  

Siamo lieti di creare per voi un programma di test personalizzato.


 
 
 

 
 

Materiali per interni
Ulteriori servizi

Oltre ai prodotti menzionati sopra esplicitamente, forniamo anche test per altri prodotti come i prodotti del settore della mobilità, geotessili, piastre di drenaggio o display pubblicitari.

Grazie alla nostra esperienza decennale e alle varie sottosezioni che uniamo nel nostro istituto, disponiamo di una moltitudine di possibilità di prove e di ulteriori competenze.

In qualità di istituto di controllo indipendente, siamo a vostra disposizione anche nell'ambito dell'elaborazione di reclami, sia per l'analisi che per la conservazione delle prove.

Contattateci per sviluppare un programma di test personalizzato per i vostri prodotti, applicazioni ed esigenze.


 
 
 

 
 

Tecnologia tessile e
dispositivi di protezione individuale (DPI)

Prove per fibre, filati e refi

  • Determinazione quantitativa e qualitativa del materiale (vari metodi)
  • Analisi del DNA delle fibre animali *)
  • Limite viscosità, limite DIN 54270 T1+T3
  • Finezza / lunghezza della fibra (vari metodi)
  • Resistenza e allungamento della fibra / ritiro della fibra
  • Tipo di filato (OE vs filato ad anello)
  • Massa lineare dei filati / refi EN ISO 2060/EN ISO 2061
  • Torsione di filati / refi EN ISO 2062
  • Purezza/imperfezioni (Classimat II)
  •  Restringimento di filati / refi


Prove per tessuti

  • Determinazione quantitativa e qualitativa del materiale (vari metodi)
  • Analisi del DNA delle fibre animali *)
  • Caratteristiche di tessuti
  • Determinazione delle caratteristiche di tessuti
  • Trama, peso per unità di superficie, spessore, finezza (ordito / fili di trama), densità (ordito / fili di trama)
  • Determinazione delle caratteristiche di tessuti a maglia
  • Trama, peso per unità di superficie, spessore, finezza, numero di maglie e di bacchette
  • Determinazione delle caratteristiche di tessuti non tessuti
  • Peso per unità di superficie, spessore
  • Determinazione delle strutture (tessuti ISO 9354 / tessuti a maglia DIN 62050-1 / -2)
  • Determinazione dello spessore (vari metodi)
  • Determinazione della densità lineare nei tessuti / nei tessuti a maglia EN ISO 2060
  • Determinazione del numero di fili per unità di lunghezza EN 1049-2
  • Determinazione del numero di corsi, sequenza e densità dei punti di tessuti a maglia DIN 53883
  • Incrostatura organica o non organica dei tessuti DIN 53919-2
  • Valutazione dell'aspetto dopo il lavaggio domestico e l'asciugatura (Monsanto-Standard), EN ISO 15487
  • Effetto fisiologico dell'abbigliamento - resistenza al vapore acqueo (valore RET), ISO 11092 / Indice di trasmissione del vapore acqueo composto dai valori RET e RCT, ISO 11092
  • Resistenza allo scoppio e della deformazione allo scoppio, EN ISO 13938-2
  • Resistenza a danni da flessione - Metodo C -“Knitter/Biegen” EN ISO 7854
  • Resistenza all’aderenza (Tessuti spalmati di gomma o materie plastiche)
  • Resistenza ai piegamenti (pelle artificiale e materiali simili) DIN 53359
  • Densità delle piume, del tessuto non tessuto, delle fibre (vari metodi)
  • Solidità del colore (metodi diversi, vedi "analisi del colore"
  • Determinazione della forza massima - metodo Grab (asciutto/bagnato) (vari metodi)
  • Limite viscosità, DIN 54270 T1+T3
  • Proporzione solvente solubile, DIN 54278-1 / parte solubile in acqua, DIN 54276 pnt.6.1
  • Permeabilità all'aria, EN ISO 9237
  • Variazione dimensionale dopo il lavaggio e l'asciugatura, EN ISO 5077
  • Variazione dimensionale dopo lavaggio e finitura EN ISO 3175-1
  • Esami al microscopio
  • Proprietà di trazione della cucitura / Resistenza allo scorrimento dei fili in corrispondenza della cucitura, EN ISO 1393/ENISO 13936 e vari altri metodi
  • Resistenza a macchie d'acqua o oleose, test "3M"
  • Determinazione della propensione nei tessuti alla formazione di pallini (Pilling), EN ISO 12945-2 e vari altri metodi
  • Velocità di inzuppamento d'acqua (metodo Steighöhen), DIN 53924
  • Determinazione della resistenza all'abrasione dei tessuti con il metodo Martindale, EN ISO 12947-2 e vari altri metodi
  • Determinazione di tensioattivi (anionici / non ionici)
  • Analisi in base a RIMS 1020
  • Determinazione del silicone
  • Valore pH
  • Componenti solventi solubili
  • Protezione UV
  • Fattore protezione UV - Standard 801
  • Proprietà protettive contro le radiazioni solari ultraviolette EN 13758-13; AS/NZS 4399
  • Determinazione dell'idrorepellenza dei tessuti con il metodo a pioggia Bundesmann, EN 29865
  • Determinazione dell'idrorepellenza dei tessuti con il metodo a spruzzo, EN ISO 4920 / Assorbimento d'acqua di tessuti, DIN 53923
  • Resistenza alla lacerazione (vari metodi)
  • Resistenza alla penetrazione di agenti chimici liquidi, EN ISO 6530
  • Resistenza alla penetrazione di acqua (prova di pressione idrostatica), EN 20811 / ISO 811
  • Comportamento elastico (vari metodi)


Prove su capi confezionati

  • Valutazione dell'aspetto dopo il lavaggio domestico e l'asciugatura (Monsanto-Standard), EN ISO 15487
  • Valutazione della qualità della lavorazione
  • Determinazione delle variazioni dimensionali di indumenti confezionati
  • Proprietà a trazione delle cuciture / Determinazione della forza massima di rottura delle cuciture confezionati (vari altri metodi)
  • Valutazione della vestibilità
  • Analisi di difetti


Prove sul colore

  • Colorimetria - Valori tristiamolo, EN ISO 11664-3
  • Differenze di colore dei colori superficiali, DIN 6174
  • Cambio colore - valutazione visiva con la scala dei grigi, ISO 105 / A02; ISO 105 / A03
  • Solidità del colore
  • Determinazione della resistenza alla luce (diversi metodi)
  • Solidità del colore al lavaggio domestico e commerciale (vari metodi)
  • Solidità del colore al lavaggio a secco, ISO 105-D01
  • Solidità del colore all'acqua (vari metodi) / Solidità del colore all'acqua, ISO 105-E01
  • Solidità del colore all'acqua di mare, ISO 105-E02
  • Solidità del colore all’ acqua clorata (acqua di piscina), ISO 105-E03
  • Solidità del colore alla goccia d'acqua, ISO 105-E07
  • Solidità del colore all’acqua calda, ISO 105-E08
  • Solidità del colore al sudore (acide e alcaline), ISO 105-E04
  • Solidità del colore agli acidi, ISO 105-E05
  • Solidità del colore agli alcali, ISO 105-E06
  • Solidità del colore al decatissaggio all’ acqua bollente, ISO 105-E09
  • Solidità del colore al vapore a pressione atmosferica, ISO 105-E11
  • Solidità del colore alla follatura (vari metodi)
  • Solidità del colore alla follatura: follatura alcalina, ISO 105-E12
  • Solidità del colore alla follatura acida: Forte, ISO 105-E13
  • Solidità del colore alla follatura acida: Leggera, ISO 105-E14
  • Solidità del colore alla sbianca (vari metodi)
  • Solidità del colore alla mercerizzazione, ISO 105-X04
  • Solidità del colore ai solventi organici, ISO 105-X05
  • Solidità del colore alla soprattintura, ISO 105-X07+
  • Solidità del colore alla presstura a caldo, ISO 105-X11
  • Solidità del colore allo sfregamento – asciutto e bagnato (vari metodi)
  • Valutazione del potenziale ingiallimento fenolico dei materiali, ISO 105 X18
  • Coordinate cromatiche e fattore di luminanza,EN ISO 20471 Pt.7.3
  • Controllo del processo di lavaggio (Contenuto di ceneri, Viscosità intrinseca, Massima trazione-bagnato, Grado di bianco secondo Ganz


Proprietà elettriche e antistatiche

  • Proprietà elettrostatica - determinazione della resistenza elettrica, DIN 54345-1
  • Proprietà elettrostatica - determinazione della carica elettrostatica delle stoffe, DIN 54345-4
  • Indumenti di protezione: prova per la resistività superficiale, tipo A EN 1149-1
  • Indumenti di protezione: misurazione della resistenza elettrica attraverso un materiale (resistenza verticale) EN 1149-2
  • Indumenti di protezione: prova per la misura dell'attenuazione della carica*) EN 1149-3
  • Prove per la determinazione del comportamento in caso di esposizione a calore e/o fiamme
  • Prova per la propagazione limitata della fiamma, EN ISO 15025
  • Tessuti per abbigliamento - determinazione del comportamento al fuoco, EN 1103
  • Comportamento al fuoco EN 407, EN ISO 6941; facilità di accensione, EN ISO 6940; proprietà di propagazione della fiamma EN ISO 6941
  • Trasmissione del calore a contatto, EN 702/EN ISO 12127-1
  • I'indice di ossigeno *) (indice LOI), EN ISO 4589-2
  • Comportamento di fusione (resistenza al calore di filati per cucire), ISO 3146
  • Sicurezza dei giocattoli – Infiammabilità, EN71-2
  • Classi di protezione dall'arco elettrico di materiale (Box test). EN 61482-1-2
  • Trasmissione di calore mediante esposizione a una fiamma (Indumenti di protezione), EN 367/ISO9195
  • Trasmissione di calore se esposti ad una sorgente di calore radiante EN ISO 6942 (vari metodi)
  • Resistenza al calore (calore convettivo), ISO 17493


Prove per la certificazione dei dispositivi di protezione individuale

  • Resistenza all'abrasione di materiale per indumenti protettivi, EN 530
  • Effetti fisiologici – ISO 11092
  • Resistenza al vapore acqueo (valore RET) / Resistenza termica (valore RCT) / Indice di permeabilità al vapore acqueo
  • Propagazione limitata della fiamma, EN ISO 15025
  • Resistenza a danni da flessione - Metodo C -“Knitter/Biegen”, EN ISO 7854
  • Misurazione della resistività di superficie, tipo A EN 1149-1
  • Misurazione della resistenza elettrica attraverso un materiale (resistenza verticale) EN 1149-2
  • Misurazione dell’attenuazione della carica *), EN 1149-3
  • Trasmissione del calore a contatto, EN 702/EN ISO 12127-1
  • Determinazione della permeabilità all'aria, EN ISO 9237
  • Valutazione della resistenza dei materiali allo spruzzo di metallo fuso *), EN ISO 9185
  • Coordinate cromatiche e fattore di luminanza, EN ISO 20471 Pkt.7.2
  • (da nuovi e dopo vari pretrattamenti)
  • Comportamento di fusione (resistenza al calore di filati per cucire), ISO 3146
  • Guanti di protezione – Resistenza all'abrasione / al taglio da lama*) / alla lacerazione / alla perforazione
  • Guanti di protezione – determinazione del comportamento al fuoco, EN 407, EN ISO 6941
  • Guanti da protezione - determinazione del livello di destrezza, EN 420
  • Guanti di protezione - resistenza alla penetrazione d'acqua di tutto il guanto, ISO 15383
  • Determinazione delle classi di protezione dall'arco elettrico di materiale/indumenti
  • (Box test), EN 61482-1-2
  • Determinazione del comportamento dei materiali sull'impatto di piccoli spruzzi di metallo fuso *), EN 348 / EN ISO 9150
  • Resistenza alla bagnatura superficiale (prova di spruzzo), EN ISO 4920
  • Determinazione della trasmissione del calore convettivo, EN 367/ISO 9195
  • Valutazione dei materiali e materiali assemblati quando esposti ad una sorgente di calore radiante, EN ISO 6942 (vari metodi)
  • Resistenza dei materiali alla penetrazione sostanze chimiche liquide, EN ISO 6530
  • Resistenza alla tenuta di schizzi ed aerosol di sostanze chimiche *), EN 13034
  • Resistenza alla penetrazione di acqua (prova di pressione idrostatica), EN 20811 / ISO 811
  • Resistenza al calore (calore convettivo) ISO 17493


Test per la sicurezza dei giocattoli
Proprietà meccaniche e fisiche, EN71-1
Infiammabilità, EN71-2
Migrazione di alcuni elementi EN71-3 *)


Ulteriori prove e servizi

  • Diverse analisi di danni
  • Documentazione fotografica
  • Assistenza nella gestione dei reclami
  • Consulenze individuali
  • Supporto nella redazione dei documenti di gara
  • Ricerca per l’etichettatura di manutenzione tessile
  • Esami per l'assegnazione del marchio di qualità “Austria”
  • Valutazione della qualità/controlli in loco
  • Costruzione di apparecchiature di prova
  • Seminari / workshop

 
 
 
 
 

 
 

Resistenza a disinfettanti

Resistenza a disinfettanti di superficie di tessuti d’arredo spalmati e tessili

  • Esame dei cambiamenti visivi nella superficie
  • Esame delle variazioni delle proprietà fisiche tessili dovuti all’uso del disinfettante (ad esempio resistenza allo sfregamento, sporco, infragilimento, screpolatura ecc. )
  • Esame della resistenza a disinfettanti di superficie di tessuti d’arredo nei confronti di uno o più principi attivi (ad esempio alcoli, aldeidi, composti di ammonio quaternario, perossidi)


 

 
 

EU Ecolabel

Nessun dato disponibilie

Eu Ecolabel
 
 

La Commissione Europea premia i prodotti e servizi che soddisfano i più alti requisiti in materia di tutela dell'ambiente e della salute. Questi includono l'uso sostenibile dell'energia e dell'acqua durante la produzione, l'utilizzo di risorse rinnovabili, la prevenzione dei rifiuti e la promozione dell'educazione ambientale.

I gruppi e criteri del marchio di qualità ecologica europeo di prodotti sono sostanzialmente in linea con il marchio di qualità ecologica austriaca.


 
 
 

Questo sito web utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, l'utente accetta l'uso dei cookie. Informazioni sulla privacy

PROVEN SINCE 1846

Ci trovate anche su:

LinkedIn
Xing
Twitter
Youtube
 
 
 

© 2016 ÖTI - Institut für Ökologie, Technik und Innovation GmbH. All rights reserved.